L’incredibile storia di Mattia: il coraggio contro il glioblastoma.

In memoria di Mattia Passante: la “colletta” solidale che sostiene la ricerca sul glioblastoma.

E’ Novembre 2020 quando Mattia Passante contatta l’Associazione Luca Ometto Onlus ; desiderava acquistare i nostri panettoni natalizi per donarli ai suoi parenti e amici.

Solo successivamente abbiamo scoperto che anche Mattia stava lottando contro il gliobastoma: 26 anni, brindisino, studente di Giurisprudenza, combatteva da due anni con orgoglio e coraggio contro questa forma di neoplasia.

E’ stato sottoposto al trattamento Regorafenib,la cui validità è stata dimostrata dal Progetto REGOMA, sostenuto dalla nostra Onlus.

La storia di Mattia continua oggi grazie a qualcosa di emozionante: i suoi amici e parenti hanno organizzato una “colletta” solidale che in pochi giorni è diventata virale, riuscendo a raccogliere in 4 giorni quasi 17.000 euro.

Con tanta emozione comunichiamo l’enorme gesto di solidarietà fatto da oltre 700 persone, in memoria di Mattia.

Il ricavato della maratona solidale viene devoluto all’Associazione Luca Ometto Onlus, e servirà a sostenere il Corso di dottorato in Oncologia
clinica e sperimentale e Immunologia, a supporto di un ricercatore interno allo IOV, dedicato alla continuazione del progetto Regoma.

Ogni storia è l’inizio di un nuovo racconto: la storia di solidarietà di Mattia è stata raccontata tra le pagine di un giornale locale, che mostra un ragazzo che non si è mai arreso. Neanche noi ci arrendiamo.

Ringraziamo di cuore chi ci aiuta ogni giorno.

Sosteniamo insieme la ricerca.

Fai la differenza, aiutaci a salvare vite: DONA ORA.

Il “Salvadanaio” collettivo di Mattia è a questo link.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *