Tumori del cervello dallo Iov di Padova nuovo farmaco che allunga la vita

Tumori del cervello dallo Iov di Padova nuovo farmaco che allunga la vita

PADOVA. Porta la firma dello Iov e dei suoi oncologi il primo concreto avanzamento nella terapia contro il tumore al cervello dopo vent’anni in cui la neoplasia, in particolare nei casi di recidiva, veniva curata con un solo farmaco. Gli esiti del progetto di ricerca e sperimentazione “Regoma” di cui è ideatore e capofila lo Iov con lo specialista in neoplasie cerebrali Giuseppe Lombardi e Vittorina Zagonel, direttrice di Oncologia medica, hanno dimostrato che il farmaco Regonafenib finora utilizzato per altri tumori, assicura esiti molto positivi anche in caso di recidiva di glioblastoma.

(…)

In occasione della presentazione del progetto, Valentina Ometto, presidente dell’Associazione Luca Ometto (il fratello morto per glioblastoma, ndr) ha offerto allo Iov un assegno da 22 mila euro per proseguire nella ricerca. Gli specialisti hanno ringraziato Ometto e anche la Fondazione Celeghin che ha sostenuto diversi progetti». 

Leggi tutto l’articolo