Correre alla Padova Marathon per sostenere la ricerca sul glioblastoma, il più comune tumore primario del cervello. Il sogno dell’Associazione Luca Ometto prende il via con la maratona padovana e con centinaia di persone che – tra maratona, mezza e stracittadine – hanno scelto di sostenere così, con la forza delle proprie gambe e del proprio cuore, l’avvio dell’attività dell’associazione.

L’obiettivo è finanziare lo sviluppo della ricerca scientifica su questa neoplasia per migliorare l’efficacia dei trattamenti e la qualità di vita dei pazienti, sostenendo in particolare il progetto scientifico REGOMA. Si tratta di un protocollo internazionale che vede come centro coordinatore l’Istituto Oncologico Veneto nella persona della dottoressa Vittorina Zagonel e del dottor Giuseppe Lombardi.

È l’unico studio al mondo che valuta l’efficacia di un nuovo trattamento chiamato Regorafenib verso il glioblastoma. Nello stesso studio vengono sviluppati numerosi progetti di ricerca di laboratorio con lo scopo di analizzare e ricercare determinate mutazioni proteiche e genetiche che possano predire l’efficacia di questo trattamento. Questo farmaco agisce colpendo determinate mutazioni genetiche che sono alla base dello sviluppo del glioblastoma e che si trovano nelle cellule tumorali e nel tessuto circostante al tumore stesso. Studi di laboratorio hanno già dimostrato come tale farmaco possa ridurre notevolmente le dimensioni del tumore e quindi, possa essere efficace anche nel trattamento del glioblastoma nell’uomo.

La partecipazione alla Padova Marathon è soltanto il primo passo dell’associazione, che ha già in programma altre iniziative per la raccolta di fondi e la sensibilizzazione per la ricerca sul glioblastoma: tra queste, l’organizzazione di un premio destinato a giovani imprenditori di valore.

«Stiamo dando forma poco a poco al sogno di Luca – spiega la sorella Valentina Ometto, che dell’associazione è presidente – ed è bellissimo vedere la solidarietà, la disponibilità, la passione e la forza di decine di persone che giorno dopo giorno scelgono di contribuire a trasformare questo sogno in realtà. Una realtà chiara: trovare una cura definitiva al glioblastoma».

Per correre con l’Associazione Luca Ometto alla Padova Marathon il 23 Aprile 2017 è sufficiente iscriversi inviando una email all’indirizzo di posta elettronica iocorroperluca@gmail.com, con l’indicazione del numero di magliette e della taglia: le magliette potranno essere ritirate presso la casetta dell’associazione il 22 Aprile in Prato della Valle, dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 18.

È possibile donare via bonifico: IBAN: IT51Y0538712153000002538000 (Banca BPER)

Categorie: News

ospite

biografia di ospite

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *